Muriel: "Felice ed orgoglioso di indossare la maglia viola"

"Mi piacerebbe giocare a lungo con Chiesa, ma non sarà facile"

L’attaccante della Fiorentina, Luis Muriel, ha contesso un’intervista a Sky Sport. Queste le sue parole:


Cosa rappresenta Firenze? In questo momento tantissimo, sicuramente una bella occasione per dimostrare finalmente il mio valore, per restituire a questa gente ciò che mi ha dato in questi pochi giorni dal mio arrivo. Tanta allegria insomma, con le giocate e i gol. Il riscatto sarà la conseguenza del mio provare a dare tutto. I grandi attaccanti della Fiorentina? Qua ci sono stati grandi campioni, mi vengono in mente Mutu, Edmundo e Toni. Grandi attaccanti, che hanno fatto la storia della Fiorentina. Batistuta in particolare, lui che ha fatto vagonate di gol. Essere qui è un onore, mi stanno mettendo nelle condizioni di scrivere un pezzo di storia di questa società. L’intesa con Chiesa? Quando trovi i campioni, è più facile trovare anche l’intesa giusta. Chiesa è uno con grandi doti, che può benissimo diventare un grande campione. Spero di averlo come compagno per tanti altri anni ancora. Non sarà facile, è un grande giocatore che tutti vorrebbero prendere. L‘obiettivo della Fiorentina? Come dice il mister, sicuramente quello di migliorare il campionato scorso in termini di classifica. Poi dentro di noi sogniamo di tutto. Questa squadra permette di farlo. E vincere la Coppa Italia e arrivare in Europa fanno parte di quei sogni. La partita contro il Napoli? Ci può dire chi siamo e dove possiamo arrivare.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies