Semplici: "Sono tifoso viola ma domenica dobbiamo vincere. Chiesa? Un top player"

Su "La Nazione" questa mattina in edicola parla il tecnico della Spal

La partita di domenica non sarà come le altre per Leonardo Semplici. Allenatore della Spal, è stato per tanti anni nel settore giovanile della Fiorentina, guidando anche la Primavera. Il tecnico della squadra emiliana è stato intervistato da La Nazione. Vi proponiamo due brevi passaggi: "Le vittorie sono arrivate soprattutto in trasferta e sarebbe il momento di cambiare l’inerzia, ben sapendo che affrontiamo una squadra forte che ha fatto risultati importanti, in campionato e in Coppa Italia".

Semplici continua dicendo che la Fiorentina, oltre a essere una squadra giovane, ha tanti giocatori di qualità in attacco. Non si riferisce solo a Chiesa. E a proposito di Federico: "Lo dico da tifoso viola e con grande rammarico: è un top player ed è già pronto per il grande salto. Adesso poi che è diventato anche più incisivo in attacco è praticamente completo, pur avendo ancora margini di crescita importanti.

Semplici è consapevole che sarà difficile fermarlo, l’obiettivo è limitarlo con una prestazione corale. E poi augura di cuore alla Fiorentina di arrivare in Europa anche grazia alla coppa Italia che “è un’ottima opportunità; occasione importante“.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies