Simeone: “Stiamo andando bene, Europa ancora possibile. Voglio giocare e segnare di più”

Giovanni Simeone ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport: “Complessivamente le cose stanno andando molto bene se consideriamo che due anni fa il nostro obiettivo era quello di creare un gruppo nuovo e una squadra vera. Mancano i risultati, per questo ora dobbiamo trasformare in successi tutto quello su cui abbiamo lavorato in questi ultimi mesi. Un altro anno fuori dall’Europa? Non sarebbe facile, la Fiorentina è sempre stata nelle prime 5-7 della classifica. Sarebbe un momento abbastanza triste, non buono. L’anno scorso siamo andati molto vicini a raggiungerla, ora siamo più lontani ma ancora le possibilità ci sono. Quando uno non si arrende mai lotta per una cosa, non vede le barriere, non conosce cose difficili da affrontare. Adesso è il momento di buttare fuori tutta la garra e tutto il fuoco che è in noi. La garra ci deve dare la spinta per raggiungere qualsiasi cosa.

Il mio ostacolo? Vorrei poter fare più gol e giocare di più, vorrei dimostrare alla squadra che sono a disposizione in ogni momento. Lo scorso anno giocavo di più e ora che gioco meno devo dare di più. Cosa sognavo da piccolo? Vincere la Champions, fin da piccolo ci penso, quando guardavo le partite. Ho anche il tatuaggio. L’ho fatto da giovane, papà non voleva che lo facessi ma mi ha portato mia madre, che voleva aiutarmi. Lì ho detto che il giorno che giocherò una partita e farò gol, lo bacerò. Chi vince quest’anno? Difficile dirlo, ma il Barcellona ha un momento di energia che ammazza tutte le rivali. Anche la Juve è forte, ma se devo sceglierne una dico i blaugrana. Foto di me e Chiesa con i nostri genitori? Sapere che i nostri padri hanno giocato insieme alla Lazio, come noi qui a Firenze. E’ un orgoglio. Ho fatto quella foto perché non è facile arrivare a giocare in un campionato dove tuo padre ha già giocato, è molto più difficile rispetto al non essere figli d’arte”.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies