Pradè alle prese con i primi problemi: il futuro di Dragowski è incerto

Intanto ieri, con Lucci al centro sportivo, si è tornati a parlare di Perin

Oltre ai casi Veretout e ChiesaDaniele Pradè dovrà risolvere anche quello con protagonista Dragowski. Come scrive Repubblica Firenze, la dirigenza vorrebbe puntare su di lui, da qui la cessione di Lafont al Nantes. Ieri i viola hanno incontrato l'agente del portiere, che però ha presentato le offerte ricevute dalla Premier ( Southampton e Bournemouth). Un incontro che ha lasciato dei dubbi e che potrebbe far virare la Fiorentina su Perin, in uscita dalla Juve, che però ha un ingaggio di 2,5 milioni e questo potrebbe pesare nella decisione di Pradè. Ieri, intanto, al centro sportivo anche il suo agente Lucci, procuratore anche di Montella e Badelj. I viola riparleranno con Dragowski e come secondo pensano a Terracciano, scartando la pista Viviano.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies