Toni: "Ho suggerito io a Ribery di andare a Firenze"

Su La Gazzetta dello Sport troviamo l’intervista all’ex viola Luca ToniIl suo amico Ribery ha scelto Firenze. Le ha chiesto dei consigli? «Ci siamo parlati spesso e gli ho suggerito di accettare. Fui io a dire tempo fa a Pradè che Franck non avrebbe rinnovato col Bayern. Firenze è una piazza spettacolare, lo faranno sentire un idolo».

Cosa porterà alla Fiorentina? «Entusiasmo: Franck è un trascinatore. Chi non lo conosce magari equivoca certi atteggiamenti. Ma nello spogliatoio è simpatico e aiuterà i giovani. Chiesa, ad esempio, è in prospettiva l’italiano più forte e da Franck imparerà l’importanza dei sacrifici: in allenamento Ribery trascina tutti. E in campo fa la guerra. Al Bayern nelle difficoltà ci appoggiavamo tutti a lui. E a proposito di Chiesa, mi piacerebbe che esplodesse definitivamente: non basta essere promettenti. La A sta richiamando grandi campioni dall’estero, ma noi abbiamo bisogno di italiani che trascinino la Nazionale».



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies