Prandelli: "Italiano non si innamori troppo del modulo"

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Cesare Prandelli torna a parlare di Fiorentina: un consiglio a Vincenzo Italiano? "A Italiano, siccome è stato un mio giocatore ed è un ottimo allenatore, un consiglio lo do. È quello di non innamorarsi troppo del sistema di gioco e di essere più elastico. A volte è meglio ripartire veloci e fare 2-3 passaggi in meno per fare gol".

E su Dusan Vlahovic, Prandelli ha detto: "Dusan sta rispettando le aspettative. È fortissimo e ha ancora margini di crescita: deve restare sereno e non strafare. Dopo un infortunio così serve tempo per tornare al top. A volte si dimentica che Vlahovic è un 2000, come Haaland che ha una abilità pazzesca: attacca l’area piccola con una cattiveria unica. Gli attaccanti si studiano tra loro. Dusan deve ispirarsi a Erling. Con Chiesa faranno bene: Federico lo ricordo nelle giovanili della Fiorentina. Diventeranno una coppia devastante. Insieme hanno un po’ di tutto: dribbling, strappi, ripartenze, capacità intuitive e gol".



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies