Fiorentina, ecco il Sivasspor: il pericolo più grande è l’ignoto

Fiorentina con i favori del pronostico, ma si conosce quasi niente della formazione turca

E' il giorno di Fiorentina-Sivasspor, ottavi di finali di Conference League. Il Corriere Fiorentino presenta così la gara del Franchi:

"Diceva Sun Tzu che «se conosci il nemico e conosci te stesso, non devi temere i risultati di cento battaglie» ed è proprio questo l’aspetto più pericoloso della partita di stasera col Sivasspor. Per la prima volta infatti, dopo gli spareggi con Twente e Braga, la Fiorentina si presenta a un appuntamento da dentro o fuori con i favori del pronostico ma, e così torniamo al punto di partenza, costretta ad affrontare un avversario del quale si conosce pochissimo. Certo, Italiano e il suo staff hanno raccolto il maggior numero di informazioni possibili e hanno studiato (per quanto possibili) punti di forza e punti deboli dei turchi, ma rispetto al solito i viola saranno costretti a scoprire soprattutto sul campo quello che li aspetta. L’ignoto, insomma, è questo il più grande pericolo".



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies