Jovic contro Belotti, la sfida tra bomber deludenti e delusi

L'analisi sui due bomber

Oggi La Nazione si appella alla personalità della Fiorentina, chiamata a rialzare la testa dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia contro l'Inter e ad inseguire ancora l'ottavo posto in classifica. Lo sguardo lungo è verso Praga, ma stasera prendersi i tre punti contro una Roma probabilmente ’distratta’ dal suo sogno europeo potrebbe essere una opportunità concreta. Italiano si affiderà davanti alla voglia di riscatto di Jovic che in questo momento sembra più in palla rispetto a Cabral, anche se il brasiliano pare il bomber designato di coppa e i gol sbagliati del serbo sono costati i supplementari a Roma.

Dall’altra una vecchia conoscenza che torna dalle vecchie voci di mercato: Andrea Belotti. Il Gallo nella Capitale sembrava destinato a lasciare un segno tangibile, ma così non è stato, e da ’deluso’ vorrà riscattarsi proprio davanti a quelli che avrebbero potuto essere i suoi tifosi.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies