La Repubblica: Amrabat, parte l'asta

Per il marocchino i viola chedono almeno 30 milioni

Come scritto da La Repubblica (Firenze) attorno ad Amrabat ruoterà buona parte del calciomercato della Fiorentina. Ha suscitato non poca sorpresa la decisione di interrompere il ritiro col Marocco da parte del giocatore viola. Il motivo pare sia da ritrovarsi nella stanchezza fisica e mentale di un assoluto protagonista dell’ultimo Mondiale in Qatar. I sogni, gli attestati di stima, i rumors. Sono stati mesi davvero intensi per Amrabat che si è ritrovato nel giro di poche settimane sotto i riflettori di mezzo mondo. A gennaio ci aveva provato seriamente il Barcellona: tanto che l’allenatore dei blaugrana, Xavi, l’aveva più volte chiamato durante le ultime ore del calciomercato invernale mandando su tutte le furie la Fiorentina per un atteggiamento ritenuto poco rispettoso da parte sia del Barcellona che del giocatore. E non solo in Spagna, dove adesso è il tecnico Simeone a spingere per portarlo all’Atletico Madrid. Il Cholo si sarebbe attivato in prima persona negli ultimi giorni e da parte sua l’obiettivo è quello di fare pressing sul calciatore affinché trovi una soluzione economica vantaggiosa coi viola. Cifra richiesta per farlo partire? Non meno di 30 milioni. L’obiettivo sarà quello di trovare l’accordo giusto che accontenti entrambe le parti e che permetta ai viola di muoversi sul mercato alla ricerca di un giocatore che possa dare continuità all’idea tattica di Italiano. Oltre a Sabiri, chiaramente. In entrata, invece, i viola sono interessati a Cyril Ngonge, belga classe 2000, attaccante e all’occorrenza esterno offensivo che ha giocato col Verona nell’ultima stagione.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies