Antognoni: “Fiorentina, ci vuole un trofeo. Parisi il super colpo del mercato”

Le parole di Giancarlo Antognoni, leggenda della Fiorentina, rilasciate in un'intervista alla Gazzetta dello Sport, sul mercato viola e sulla prossima stagione che dovrà affrontare la squadra gigliata: "La Fiorentina sembra essere partita con il botto? Aspetterei un po’ a dirlo, perché Firenze decolla subito, poi subisce le delusioni. Ma la Viola se vuole fare il salto, deve vincere qualcosa dopo due finali perse. E salire di classifica in campionato. Comunque dei nuovi ha giocato, e bene, Arthur. Il regista che mancava, ma anche per lui aspettiamo conferme. Nzola? Ideale per il gioco di Italiano: apre varchi e fa segnare agli altri. Beltran? Bertoni mi ha detto che assomiglia più a Raspadori, non è prima punta. Vedremo. L’acquisto migliore? Per me Parisi. Ho visto spesso l’Empoli la stagione scorsa, grande talento. Giocherebbe titolare dappertutto. Ma qui è dura togliere il posto a capitan Biraghi, ora poi che ha segnato pure di destro. Castrovilli? Purtroppo il doppio incidente allo stesso ginocchio è una cosa seria. Dovrà essere recuperato anche sul piano mentale. Peccato, si stava riprendendo bene, Non avevo capito perché lo avevano ceduto. Forse adesso sì. La numero 10? Non mi è sembrata una cosa molto carina. A meno che non sia stato Gaetano a cederla. Comunque, nel caso giusto darla a Nico, è la stella".




Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies