Stadio nuovo: entro il 10 agosto il primo vertice

Commisso pronto ad investire nell'area Mercafir

Prende sempre più piede l'ipotesi di un nuovo progetto dello stadio viola alla Mercafi, senza però occupare tutti gli ettari richiesti dalla famiglia Della Valle in passato. Progetto più limitato, tempi più rapidi e costi più bassi, queste le motivazioni che potrebbero spingere Commisso ad insistere sulla zona di Novoli senza però condizionare troppo lo spostamento in toto del mercato ortofrutticolo che rinuncerebbe solo a 12 ettari dei 26 attualmente occupati.


Sulle pagine del Corriere di Fiorentino questa mattina appare una lunga intervista a Michele Uva, consigliere speciale di Palazzo Vecchio, che ha parlato proprio del nuovo stadio a Firenze. Dal 2017 Uva è anche vicepresidente Uefa e nell'intervista afferma come abbia già parlato con il Sindaco Dario Nardella per iniziare la pianificazione dei tempi di un'eventuale operazione. Prima del 10 agosto è in programma un primo vertice tra il club e il Comune a cui parteciperà anche Uva in cui verrà buttata giù una prima road map.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies