Il Chiesa day si avvicina: siamo ai giorni dell’offerta finale. Le cifre

Il punto della situazione sul gioiello di casa viola, sviluppi importanti in arrivo

Il patron è stato chiaro, Federico Chiesa non si tocca, il fuoriclasse gigliato sarà parte integrante della rinascita viola. Complice anche la pressione della Juventus che si è affievolita, come si legge sul Corriere dello Sport-Stadio, adesso rimane solo un nodo da affrontare (forse il più importante): convincere il ragazzo a restare, “felice” della scelta compiuta. In merito, Rocco Commisso, è pronto ad offrire un ricco prolungamento del contratto fino al 2024. L’offerta è di oltre tre milioni di euro netti, quindici nei cinque anni del possibile nuovo contratto, ovvero trenta milioni lordi per le casse della società. In queste ore arriverà a New York anche Daniele Pradè per stare vicino alla squadra e prender parte alla discussione, garantendo al ragazzo la costruzione di una rosa competitiva con obiettivi ambiziosi. Inoltre, per Federico, è pronta la fascia di capitano ed il ruolo di uomo copertina della Fiorentina, in patria e nel mondo. Una dimostrazione concreta da parte della dirigenza, che come annunciato, sta facendo tutto il possibile pur di mantenere la parola data.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies