Commisso c’è, ora tocca a Chiesa decidere. Incontro con Enrico a Montecatini?

La volontà di creare un progetto ambizioso è evidente. E in questo progetto mister Rocco vuole Federico in prima fila

Spazio anche alla vicenda Federico Chiesa su La Gazzetta dello Sport. Come si legge, Commisso non può investire, come avrebbe voluto, 2-300 milioni per allestire subito una grande Fiorentina. Il fair-play finanziario non può essere dribblato. Ma nonostante le limitazioni Uefa il magnate americano ha cominciato a ridisegnare la squadra viola, come dimostrano i colpi Boateng e Lirola. Forti di queste prime mosse Joe Barone e Daniele Pradè sono pronti all’incontro con Enrico Chiesa, che dovrebbe avvenire durante il ritiro di Montecatini. La nuova Fiorentina non può costruire in un anno una squadra da Europa garantita. Ma la volontà di creare un progetto ambizioso è evidente. E in questo progetto mister Rocco vuole Federico in prima fila, sorridente e coinvolto al cento per cento. E’ una partita tutta da giocare. Dall’esito incerto. La Fiorentina ha scoperto le sue carte ora tocca a Chiesa decidere se sposare o meno questo progetto. E tutto questo avverrà in tempi brevi.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies