Commisso alla Gazzetta: "Chiesa? Mi piace pensare che le bandiere esistano ancora"

Il presidente viola parla sulle pagine del quotidiano sportivo

“Per costruire la squadra che ho in mente ho bisogno di tempo. Di sicuro voglio un risultato migliore rispetto a quello ottenuto dalla Fiorentina nell’ultimo campionato. Ma certo non posso parlare di Champions”. E con Chiesa cosa succederà? “Non si può dirlo ora. Devo tutelare l’investimento, non posso premettermi che se ne vada a parametro zero E poi aggiunge che gli piace pensare che le bandiere esistano ancora, e che se il migliore se ne va non è un buon segnale per nessuno. Ricorda come Batistuta sia rimasto dieci anni in maglia viola e poi aggiunge “Detto questo nessuno ci ha presentato un’offerta per Chiesa”.





Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies