Pradè elogia i giovani: “Tanti under in campo, vedo una crescita graduale. E Chiesa ci ha messo l’anima”

Nel post partita di Fiorentina-Parma il ds viola Daniele Pradè ha parlato in mixed zone: “Il pari di oggi va interpretato per il fatto che dobbiamo crescere. Non abbiamo fatto un buon primo tempo, ma loro sono una squadra difficile da affrontare e la giocata individuale del campione spesso fa la differenza. Gervinho? E’ il giocatore che a noi è mancato, ovvero Ribery. Nella ripresa abbiamo fatto bene, le soluzioni che abbiamo stanno migliorando, abbiamo giocato con tanti Under 23 e questo ci deve fare riflettere: prendiamoci la nostra crescita graduale. I fischi per Chiesa? Ha messo l’anima nel secondo tempo e ha obbligato il Parma a cambiare spesso modulo. Castrovilli? Fa la differenza perché ha ottimi inserimenti, gli faccio i complimenti perché ha interpretato la partita nel modo giusto. Venuti e Ranieri? Hanno fatto una partita molto buona, il nostro stadio mette sempre molta pressione. Pedro? Sta facendo il suo percorso, sono contento per il suo esordio. Vlahovic e Pedro insieme? Quando devi cercare di vincere la partita ci sta giocare con due punte. Oggi ci ha dato una mano Dalbert per pareggiare. Ha gamba ma deve migliorare sotto l’aspetto tecnico. Speriamo che continui così”.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies