Diego Della Valle in aiuto dei conti Tod's: ricavi scesi di 100 milioni in tre anni

Il Fatto Quotidiano questa mattina in edicola analizza i conti di DDV alla luce anche della cessione della Fiorentina a Commisso

"Della Valle in aiuto dei conti Tod's". Questo il titolo all'interno dell'edizione odierna de Il Fatto Quotidiano dove si evidenzia come il colosso del lusso non macini più utili stellari ed abbia chiuso il semestre in perdita. Il patron prova ad arginare il calo in Borsa sostenendo il titolo, grazie alle mega plusvalenze su Italo. Nel 2018 il gruppo calzaturiero di Diego Della Valle ha realizzato utili per 47 milioni, la metà del carico di profitti fatti segnare fino al 2015 e, da allora, i ricavi sono scesi di 100 milioni in tre anni. 

Gli effetti della battuta d'arresto sono evidenti anche a monte: la Diego Della Valle srl, una dei due forzieri della famiglia marchigiana che possiede il 9,6% di Tod's ha dovuto svalutare per 66 milioni nel 2018 il valore della partecipata, mentre tiene il resto del capitale, il 50,3% di Tod's detenuto dall'altra holding la Di. Vi. I due fratelli hanno trovato un'exit strategy per la Fiorentina, costata parecchi milioni negli anni. In carico per 90 milioni nella Della Valle srl è stata ceduta per oltre 130 milioni a Commisso.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies