Corvino: "Vlahovic? Si vedeva che era un talento"

L'ex ds parla al Corriere dello Sport: "L'ho portato io a Firenze, mi è bastato poco per capire che aveva stoffa"

Pantaleo Corvino torna a parlare della Fiorentina. E lo fa il giorno dopo la doppietta del suo pupillo Dusan Vlahovic: “Vlahovic? L’ho portato due anni fa insieme a Milenkovic - ha detto al Corriere dello Sport - Mi è bastato poco per capire che fosse un talento. Del resto se segui i campionati i giocatori ci sono e io mi sono sempre attenuto a questa regola”.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies