Vlahovic e Pedro, due punte in cerca di spazio

Vlahovic e Pedro rappresentano il futuro della Fiorentina, i due giovani attaccanti hanno voglia di sfondare ed emergere nel calcio che conta. Secondo quanto scritto da Repubblica, alla rosa gigliata manca peso specifico nel reparto offensivo, utile a capitalizzare al meglio le occasioni create. Dall’inizio del campionato Montella ha alternato il 4-3-3 ed il 3-5-2 con risultati altalenanti. Tuttavia, soltanto nel primo ha schierato una punta centrale mentre nel secondo ha preferito la mobilità e l’imprevedibilità di Ribery e Chiesa. L’assenza forzata dell’ex Bayern ha aperto le porte a Boateng che, fornendo prove mediocri, ha gettato al vento un’ottima occasione. Con le quotazioni dell’ex Sassuolo nettamente al ribasso, Pedro e Vlahovic sembrano destinati ad avere un maggiore minutaggio. Il serbo, reduce da una doppietta contro il Cagliari, si è salvato dalla disfatta della Sardegna Arena. Il Brasiliano, invece, ha disputato con la maglia viola soltanto cinque minuti e sta lavorando per ritrovare la forma migliore. Intanto è impegnato con la nazionale under-23 del suo paese, che gli permetterà di accumulare minuti importanti nelle gambe.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies