Castrovilli: "L'esordio? lo dedico alla mia famiglia"

Sei minuti in campo il talento viola

Dopo il successo sulla Bosnia, Gaetano Castrovilli ha parlato ai microfoni di Rai Sport dopo il match contro la Bosnia: "Sono felicissimo e tanto orgoglioso. Questo debutto lo dedico alla mia famiglia perché se lo merita".
Le tue ambizioni? "Prima di tutto continuare a far bene per me stesso e per il club".

Difficile mantenere l’equilibrio visto il salto compiuto?
 "La mia famiglia mi ha dato valori importanti e penso di mantenerli. Sarò sempre umile e darò tutto sul campo".



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies