Questione stadio, doppia pista

Riprende quota la Mercafir, ma Commisso non abbandona il restyling del Franchi

Su La Nazione si fa il punto sul nuovo stadio della Fiorentina. Rocco Commisso continua a guardarsi intorno e non esclude nessuna ipotesi, alla ricerca della soluzione migliore per far lievitare gli utili della società e portare in alto il club. Ieri, nell’incontro con il sindaco Nardella, si è registrato un passo avanti. Verso quale direzione? Si è parlato unicamente dell’ipotesi Mercafir nelle sue varie declinazioni. Professionisti e tecnici continueranno a vedersi settimanalmente per aggiornarsi sul bando, al quale Commisso continua a dire che non sa se parteciperà. Il patron viola torna anche ad accarezzare l’ipotesi di un restyling del Franchi, che può essere per addizione e non per sottrazione. L’ipotesi di un polo commerciale nell’area dei campini e zone adiacente è poco fattibile, perché Campo di Marte deve restare un quartiere a vocazione sportiva.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies