4 gare al Franchi tra le prime 6: Iachini prepara lo sprint salvezza

La Fiorentina deve blindare al più presto la salvezza

La Serie A sta per cominciare. Lunedì sarà ufficializzato il calendario (Fiorentina in campo per San Giovanni?). Ogni partita, scrive il Corriere dello Sport, corrisponde ad una coppia di giorni e la squadra viola sa che ogni coppia di giorni è un appuntamento da non fallire. L’obiettivo è ripartire forte e mettere la salvezza al sicuro in tempo brevi, per evitare le insidie nascoste dentro un finale inedito con modalità inusuali e complicate.

La certezza è che gli stadi saranno chiusi al pubblico. Brescia, Sassuolo, Cagliari e Verona sono gli avversari che, nel giro di tre settimane, dal 23 giugno al 12 luglio, saranno di scena a Firenze. Cagliari e Verona di seguito. Sono tre scontri diretti su quattro. Il supporto dei 30mila abbonati del Franchi sarebbe stato fondamentale per ottenere un numero congruo di punti e archiviare i pensieri. Così non sarà, ma l’esigenza dello strappo resta una priorità. Iachini sta studiando una ripartenza-sprint curando molto quella parte di preparazione atletica che la possa favorire.

Nelle sei partite successive la Fiorentina giocherà al Franchi due gare e quattro in trasferta, tra cui quelle con Inter e Roma. I viola non possono permettersi di arrivare a quei giorni con il bisogno di fare punti a tutti i costi. Il rischio da correre sarebbe troppo alto. Ricordando che la Fiorentina lontano da Firenze dovrà incrociare anche la Lazio. La salvezza passerà comunque e per forza dal Franchi.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies