Caceres, due turni di squalifica. Colpa di una bestemmia

Mano pesante del giudice sportivo per Martin Caceres, espulso ieri sera nel corso del secondo tempo di Fiorentina-Brescia. Il difensore viola infatti è stato squalificato per ben due giornate di gara. Questa la motivazione: "doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; per avere inoltre, al 25° del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di espulsione, proferito un'espressione blasfema mentre abbandonava il terreno di giuoco".  Caceres dunque salterà le sfide della Fiorentina contro la Lazio e il Sassuolo.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies