Iachini: “Brescia e Lazio, meritavamo sei punti. Ora reagiamo e concretizziamo sotto porta. Var…”

allenatore viola Beppe Iachini, alla vigilia della sfida contro il Sassuolo, ha parlato così a Violachannel.tv. L’allenatore dirigerà domattina l’ultima rifinitura prima di affrontare la sua ex squadra:

“La squadra ha dimostrato di essere in crescita, sta bene fisicamente. Se togliamo i primi minuti col Brescia che sono serviti per adattarsi, abbiamo costruito. Abbiamo calciato in porta più di trenta volta ma non siamo riusciti a portare a casa il bottino pieno. Meritavamo più punti, di vincere entrambe le gare o almeno quattro punti. Valuteremo il recupero di tutti i giocatori prima di decidere chi far giocare contro il Sassuolo.

Livello psicologico? Dobbiamo reagire in maniera positiva e giocare di gara in gara con personalità. A volte nel calcio crei ma non porti a casa quanto meriti, ma sta a noi continuare a spingere come stavamo facendo. Servirà più convinzione ma anche cattiveria sotto porta per capitalizzare quanto si fa sul campo. Dobbiamo reagire nella maniera migliore, la nostra filosofia deve essere giusta in casa e fuori.

Ribery? Franck è un giocatore di esperienza e personalità, in queste due partite si è visto che uno come lui aiuta a farci salire e giocare meglio. Fino ad ora non lo avevo mai avuto, dispiace per queste due gare in cui c’è mancato il gol: cercheremo di migliorare, il suo inserimento è positivo. Adesso dobbiamo gestire la terza partita, sarà sempre così quindi valuteremo sia il suo utilizzo che quello degli altri.

Sassuolo? Gioca insieme da due anni, non sarà facile. Noi stiamo insieme da meno tempo, stiamo cercando di costruirci il nostro abito, il tempo però è dalla nostra parte. Servirà attenzione, hanno grande organizzazione e giocatori rapidi e di qualità. Servirà grande attenzione. Timori? Sono organizzati e rapidi, sono elementi che devono indurci alla concentrazione”.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies