Fiorentina, cercasi bomber per l’Europa. Senza un attaccante da 20 reti obiettivi ridimensionati

Stadio fa un’attenta analisi del mercato viola

Il Corriere dello Sport si sofferma sui movimenti in entrata della Fiorentina. Daniele Pradè ha dichiarato che il mercato viola è in frenata dopo il colpo Bonaventura, e nonostante questa rosa sia già più forte della passata Fiorentina (anche grazie al’affare Amrabat), il club di Commisso è ancora distante dalle squadre in lotta per un piazzamento europeo. Ad ora l’obiettivo è quello di posizionarsi nella parte sinistra della classifica. Dal mercato manca un attaccante da 18-20 reti a stagione, almeno il doppio di quelle fatte dal capocannoniere viola (Chiesa) nell’ultima stagione. Gli altri giovani attaccanti nella rosa dei gigliati non garantiscono un alto numero di realizzazioni, sono maggiormente scommesse. Senza un centravanti di livello, sarà difficile che l’obiettivo della Fiorentina si trasformi magicamente da buon piazzamento ad un posto in Europa.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies