Centro Sportivo ACF: il Consiglio Comunale di Bagno a Ripoli approva la variante urbanistica

La soddisfazione del Sindaco Francesco Casini: "In tempi brevissimi raggiunto un risultato storico, decisione presa a larghissima maggioranza"

Il Consiglio Comunale di Bagno a Ripoli ha approvato la variante urbanistica che porterà alla realizzazione del nuovo Centro Sportivo viola. Il sindaco Francesco Casini ha commentato il via libera alla realizzazione del Viola Park: "Una decisione presa a larghissima maggioranza, che apre nuove opportunità per tutto il nostro territorio. Il Consiglio comunale, con il voto di oggi, ha scritto una nuova pagina di storia per Bagno a Ripoli. Voglio ringraziare sentitamente tutti i consiglieri, i rappresentanti delle Commissioni e i nostri uffici comunali che, nonostante l’emergenza sanitaria e in un momento difficilissimo, hanno lavorato con serietà, costanza e grandissimo impegno per raggiungere questo risultato in tempi rapidissimi che ci avvicinano ai paesi europei più virtuosi. Un ringraziamento all’ACF Fiorentina per aver scelto Bagno a Ripoli come casa, e a tutti coloro il cui contributo è stato fondamentale, a partire dalla Regione Toscana, dalla Soprintendenza e dalla Città metropolitana. Il Viola Park con il suo progetto architettonico sostenibile e di grande qualità, è un emblema della visione urbanistica prevista per questa porzione di territorio. Una visione che tutela e valorizza insieme il nostro paesaggio di pregio, predilige il verde e la mobilità dolce e garantisce ai cittadini servizi dal respiro metropolitano. In questo contesto, nasceranno la nuova tramvia, nuove piste ciclabili e percorsi pedonali. In questo quadro, si inseriscono il vincolo a verde per tutta l’area attorno al centro abitato del capoluogo e la realizzazione di un nuovo parco urbano che ricucirà il tessuto cittadino con la frazione di Sorgane”.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies