Prandelli: "Serviva questa vittoria, bene i cambi"

Il commento del tecnico viola anche sui singoli: da Vlahovic a Castrovilli passando per Amrabat ed Eysseric

Il tecnico viola Cesare Prandelli ha parlato a Sky Sport nel post gara di Fiorentina-Spezia: “Serviva una vittoria così in questo momento. Affrontavamo forse la squadra più in forma in questo momento, hanno grande fiducia e capacità di costruire. Temevamo lo Spezia ma siamo stati bravi a cambiare qualcosa dall’inizio del secondo tempo. Forse questa volta hanno funzionato i cambi. Castrovilli ed Eysseric? Bene tutti e due. Con Vale non abbiamo più rischiato in quella zona del campo e siamo riusciti a ripartire con convinzione. E’ stata una partita molto delicata e difficile. Contro Torino, Inter e Sampdoria non abbiamo giocato male, potevamo portare a casa qualcosa in più. A volte ci complichiamo la vita e ci esaltiamo e ci deprimiamo nell’arco della stessa gara. Dobbiamo trovare più equilibrio”.

In conclusione Prandelli si è concentrato su Vlahovic: “E’ impossibile che ogni palla si trasformi in gol. E’ stato molto bravo in occasione della terza rete nostra. Durante la settimana lavora con grande determinazione ma gli sbalzi d’umore durante la gara non mi piacciono. E’ destinato a migliorarsi in maniera esponenziale. Ci sono dei momenti in cui non si trova il gol o la giocata determinante ed è lì che bisogna dare una mano ai compagni. Ha sicuramente una base straordinaria, potrebbe fare una carriera davvero molto importante”.

Vincere la centesima in Serie A sulla panchina viola è una grandissima soddisfazione, tutti sanno che rapporto ho con Firenze. La sostituzione di Amrabat? Era ammonito, noi dovevamo difendere con più ordine, i cambi vanno accettati soprattutto per rispetto nei confronti dei compagni. Se si è allontanato dalla panchina prenderà la multa, io non l’ho visto. L’ingresso di Castrovilli sarà un monito anche per gli altri, chi entra in campo deve giocare con questo impeto. Non sono sorpreso da Eysseric, è un giocatore tecnico che può essere utile in 2-3 ruoli, non mi sorprende perchè vedo come si allena. Vlahovic? Essere maturi a 20 anni è complicato, lui è molto determinato, si allena sempre con grande veemenza, deve trovare un equilibrio interiore e capire che tutte le palle che gli arrivano possono essere importanti. Deve fare un cammino ed imparare a giocare per la squadra, ma parte da una buona base. Bonaventura ha avuto un problema tra tendine e muscolo, speriamo che non sia niente di grave perchè ha fatto bene fino al momento del cambio



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies