Panchina del futuro, Sarri quasi impossibile. Tutto porta a profili come De Zerbi, Juric e Gattuso

Prima la salvezza, poi sarà Rocco Commisso in persona a decidere su chi puntare per la panchina per il dopo Iachini. Come scrive La Nazione, il presidente viola arriverà a Firenze dopo Pasqua e avrà almeno tre scenari a disposizione per il suo augurabile rilancio sportivo. Il primo ricade su una scelta di fascia alta, che possa far risalire la Fiorentina nelle prime posizioni in tempi brevi, un big che non sarà Maurizio Sarri.

Il secondo scenario è quello di un tecnico ambizioso con un passato – riporta il quotidiano – “medio e sicuro”. L’identikit porta a Rino Gattuso, che in passato è stato valutato positivamente da Commisso. L’ultima strada porta ad un allenatore che non abbia pretese in fatto di qualità immediata, ma attraverso il suo passato dimostri di saper valorizzare quello che gli viene messo a disposizione: i profili portano a Ivan Juric e Roberto De Zerbi, autori di mezzi capolavori a Verona e Sassuolo. In linea di massima lo spessore del nuovo allenatore inciderà sulla qualità della rosa e le risorse necessarie per costruirla.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies