Stadio, la difesa è la prima lacuna da colmare

Troppi gol subiti, Iachini cerca le certezze del post lockdown

La tenuta difensiva come principale lacuna da colmare per centrare la salvezza. La porta di Dragowski - ricorda stamani il Corriere dello Sport - chiamato in causa troppo spesso, è rimasta inviolata una sola volta negli undici turni del girone di ritorno. Adesso serve una svolta per blindare la salvezza e racimolare punti importanti. Non possono più essere tollerate distrazioni, la posta in gioco è troppo alta. L’allenatore marchigiano non snaturerà la fisionomia del reparto, riporta il quotidiano, ma sta chiedendo una partecipazione più attenta e concreta agli esterni nella fase di ripiegamento. Un altro obiettivo è cercare di coinvolgere di più, e meglio, i centrocampisti nell’interdizione per non lasciare scoperti i centrali. La via verso la tranquillità passerà inevitabilmente attraverso una difesa affidabile. Sabato con il Sassuolo tornerà Pulgar, a Iachini il compito di scegliere come cambiare la Fiorentina.




Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies