Lo Spezia Calcio potrebbe giocare al Franchi alcune gare

Ipotesi per la prossima stagione di serie A

Con il quadro di oggi è molto complesso prevedere, in caso di salvezza dello Spezia, un inizio di prossimo campionato di A al Picco». Le parole sono di Andrea Costa, spezzino, sottosegretario alla Salute, che ieri ha incontrato il presidente della Figc, Gabriele Gravina, e il presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino. Lo Spezia, da quel che trapela, si appresta infatti a consegnare all'atto dell'iscrizione, se fosse Serie A, una richiesta formale per giocare in altro stadio alcune gare iniziali. E per questo sarebbe stato individuato, dopo le prime intenzioni di andare fino ad Udine ed utilizzare la Dacia Arena, un impianto più vicino, avendo un ok di massima di società ed enti preposti. L'Artemio Franchi di Firenze? Possibile dicono in ben informati. La richiesta sarebbe però propedeutica alla consegna parallela di un progetto finalizzato che prevedrebbe l'iniziale apertura del cantiere che dovrebbe permettere di realizzare la curva Piscina ospiti, prendendo tempo, per poi intervenire sulla tribuna. (Lo riporta Secolo XIX)



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies