Gonzalez, viola dopo un anno di flirt. Duttilità e tecnica per la Fiorentina

L'argentino è stato fortemente voluto dalla dirigenza gigliata

Il Corriere dello Sport-Stadio si concentra sulla firma di Nico Gonzalez con la Fiorentina, avvenuta ieri ad Ezeiza, in Argentina, concretizzando l'acquisto più costoso nella storia della Fiorentina (23 milioni + 4 di bonus). Messi in fila Amrabat, Cuadrado, Gomez e Simeone. Il quotidiano rivela che già un anno fa gli uomini mercato viola rimasero impressionati da Gonzalez, salvo poi constatare l'impossibilità di far crollare il muro dello Stoccarda. Fino a oggi. E' stato il giocatore a preferire la Fiorentina al Brighton, come ha confermato lo stesso Stoccarda, ma per abbracciarlo si dovrà aspettare la fine del percorso dell'Argentina in Copa America. La scuola, quella dell'Argentinos Juniors, è la stessa che ha forgiato Maradona, Riquelme e Redondo. La sua duttilità è molto apprezzata anche dal CT argentino Scaloni, che spesso lo preferisce a Di Maria o se ne serve per sostituire addirittura i terzini quando mancano.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies