Italiano e il primo giorno di lavoro da allenatore della Fiorentina

Il tecnico ha già previsto doppie sedute di allenamenti a partire da domani

Repubblica Firenze ripercorre la giornata di ieri che ha dato avvio alla stagione 2021-22 della Fiorentina. Il primo ad arrivare è stato Vincenzo Italiano. "Emozionato? Un pochettino", ha detto il tecnico. Adrenalina da primo giorno di scuola, quello della Fiorentina che sta nascendo. Ci sono il direttore generale Barone, il direttore sportivo Pradè e il nuovo direttore tecnico Burdisso. Non c’è Giancarlo Antognoni, causa contratto scaduto: dovrà dare una risposta in settimana alla proposta che il club viola gli ha prospettato. Negli ultimi giorni ha fatto trapelare l’ottimismo in vista di un accordo e chissà che non sia proprio così. Firenze ha bisogno di unità assoluta, di compattezza. Il presidente Rocco Commisso vuole voltare pagina, dimenticare quanto accaduto con Gattuso ma soprattutto pensare a quel che sarà.

Oggi sarà la volta del secondo gruppo di giocatori viola, con lo stesso programma: visite mediche e altro allenamento. Da domani invece doppie sedute, mattina e pomeriggio, col gruppo al completo. Il tempo di presentare il nuovo allenatore alla stampa ( in settimana) e poi da sabato tutti in ritiro in Trentino.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies