Fiorentina, aria d'alta classifica. L'Europa non è più un miraggio

Viola, il bello della sofferenza, scrive il Corriere dello Sport esaltando la vittoria della Fiorentina sull'Udinese per 1-0.  Vince la Fiorentina, di rigore, trascinata dal solito Vlahovic, chirurgico quando si tratta di sistemare il pallone sul dischetto. Ma stavolta il gruppo di Italiano dimostra anche di saper stringere i denti e soffrire. Per la prima volta dall'inizio del campionato, la viola non subisce reti nonostante gli 11 tiri (12 quelli totali) realizzati dall'Udinese nella ripresa, di cui 5 nello specchio. Mai la Fiorentina targata Commisso era partita così forte: dopo sei turni sono cinque i punti in più rispetto alla passata stagione, ma soprattutto dal 2015-16 (15 punti) mai i viola avevano scalato così tanto la parte alta della classifica. Ecco perché i tifosi finalmente sognano: l'Europa adesso non è più un miraggio.  



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies