A Torino i viola giocano bene per oltre un'ora ma alla fine vengono sconfitti da un gol di Cuadrado nel recupero

La Fiorentina non demerita ma spreca un'occasione con Saponara a fine primo tempo e si lamenta per un tocco di mano non sanzionato di Danilo

All'ultimo respiro la Juve riesce a venire a capo di un'ottima Fiorentina (1-0) e porta a casa tre punti d'oro che la rilanciano nella corsa Champions. E' servito un guizzo al 91′ di Cuadrado, gettato nella mischia da Allegri nel finale dopo che la Fiorentina era rimasta in 10, per fare la differenza. I bianconeri non hanno brillato sul piano del gioco ma hanno confermato i progressi voluti dal tecnico sul piano caratteriale.

Decisivo l'innesto nel finale del colombiano dopo che gli uomini di Italiano erano rimasti in 10 dal 73' per l'espulsione di Milenkovic per somma di ammonizioni. Oltre alla traversa di Chiesa anche un'occasionissima per Saponara, a fine primo tempo, con tiro alto da buona posizione dopo assist di Odriozola e un tocco di mano di Danilo, in area di rigore, sul quale l'arbitro Sozza ha deciso di non affidarsi al VAR.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies