La Fiorentina vuole Alvarez

20 milioni in due rate: ecco l’idea di Burdisso

Burdisso è al lavoro per Julian Alvarez. Attaccante argentino che la società viola ha tra le prime opzioni per sostituire Dusan Vlahovic. E nell’edizione odierna de La Nazione si fa proprio il punto su questa possibile operazione. Il giornale spiega come il centravanti argentino sia in scadenza nel 2022 e come sul contratto sia presente anche una clausola rescissoria, intorno ai 25 milioni. E’ questo insomma il prezzo che chi è interessato dovrà versare al River. Ma, si legge, il contratto in scadenza è anche garanzia che nonostante le tante richieste, senza un rinnovo del giocatore, sarà impossibile accendere un’asta al rialzo. Da qui l’idea di Burdisso: presentare al club argentino una proposta d’acquisto di 20 milioni (al momento senza bonus) con la formula del pagamento in due tranche: 10 milioni subito e altrettanti a giugno.
La risposta del club, scrive il quotidiano, sudamericano aprirà poi la fase successiva del discorso, ovvero la trattativa per il contratto con il giocatore ed i possibili bonus da inserire. E dalla risposta del River, la Fiorentina capirà anche in forma diretta quale è la reale posizione del Milan sul giocatore. E’ comunque evidente che la candidatura di Alvarez, anche se quella che sembra stare più a cuore ai dirigenti, non è l’unica che la Fiorentina prende in considerazione per disegnare il futuro post-Vlahovic. Cabral (Basilea) rimane un centravanti su cui la Fiorentina ha deciso di accendere i riflettori del mercato.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies