Piatek, gol a raffica. E il suo futuro…

Il momento della Fiorentina è tutto in Piatek. È lui, ad oggi, l'artefice del super periodo ce stanno vivendo i viola. Con i suoi gol sta trascinando la squadra sia in Coppa Italia che in campionato e la città sogna. L'attaccante tiene finora i piedi per terra, riceve i complimenti da Commisso e si gode una domenica da incorniciare. Non è una novità che l'Atalanta sia una delle sue vittime preferite: ora i gol contro la Dea sono sei in carriera, con quello di ieri. E, fattore non da poco, l'ambiente di Firenze lo ha fatto rendere al meglio: con le sue due reti in 4 partite di Serie A ha già fatto meglio che nelle 9 all'Hertha nella prima metà di stagione.

La sua media realizzativa, scrive il Corriere Dello Sport, è già molto alta. Cinque reti in sei partite sono tante, i paragoni con Vlahovic non sono possibili, ma i tifosi hanno già il loro nuovo idolo. La Fiorentina con il pistolero ha trovato il suo bomber ed è sempre più difficile che lasci il posto da titolare. Giocherà lui anche con il Sassuolo, perché chi segna ha più possibilità di essere confermato. E il futuro? Piatek è arrivato a Firenze in prestito con diritto di riscatto a 15 milioni da versare all'Hertha Berlino. Se queste prestazioni continuassero, sarebbe davvero difficile farselo scappare.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies