La lezione di Italiano: media più alta e maturità. Inizia la volata per l’Europa

Un anno fa di questi tempi, la Fiorentina aveva gli stessi punti dello Spezia di Italiano (33), oggi ne ha 53 con una partita da recuperare e se dovesse vincere il recupero contro l'Udinese si piazzerebbe in mezzo a Roma e Lazio, in piena corsa per l'Europa. Questo fa capire - scrive la Gazzetta dello Sport - che per il tecnico viola conta più il gioco dei giocatori, e l'addio di Vlahovic lo dimostra: la media punti è passata da 1,63 a 1,88 da quando il serbo ha salutato a gennaio, frutto delle idee di un allenatore che è riuscito a mandare il rete ben 17 giocatori e che ha saputo ovviare alla cessione del suo centravanti trovando parecchie soluzioni per arrivare in porta.

Oggi - continua la Rosea - per la Fiorentina è una sfida insidiosa perché inconsciamente la testa potrebbe già essere alla sfida con la Juve e qualcuno potrebbe pensare che il Venezia non sia l'avversario più complicato da battere in questo momento. Il rischio è che se la partita non si dovesse sbloccare, i viola eccedano in soluzioni individuali invece che insistere con le certezze di gioco maturate in stagione. Ma Italiano sa come risolvere questo tipo di problemi e sei mesi dopo il trappolone firmato Aramu quello contro i lagunari sarà un esame di maturità.




Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies