Fiorentina al lavoro per le uscite

Dragowski e Pulgar i prossimi a salutare

Chiusa questa prima fase di nuovi innesti, gli uomini di mercato viola dovranno concentrarsi anche sulle cessioni di chi non rientra più nei piani tecnici di Italiano. Così La Nazione, oggi, in edicola, che però chiarisce: non che il mercato in entrata sia chiuso. Anzi. Ma piazzare gli esuberi richiede la stessa attenzione.

Gli uomini in questo senso, più chiacchierati restano Dragowski e Pulgar. Per il portiere polacco, dopo che l’opzione Espanyol è tramontata, si è rifatto sotto il Torino che cerca un numero uno titolare. Trattativa che si potrebbe concretizzare a circa 7 milioni, anche se il Mainz ha fatto un timido sondaggio. Ma l’idea di Drago è quella di rimanere in Italia, se non dovessero arrivare offerte gradite. Per Pulgar la destinazione è sempre il Flamengo che intanto ha messo sotto contratto un altro cileno: Arturo Vidal. Un segnale preciso. Novità a breve.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies