Salica: " A Firenze ho lasciato il cuore"

Parla l'ex presidente viola ai tempi dei Della Valle

L’ex presidente della Fiorentina: “Il calcio non mi manca, ma mi manca Firenze”

Gino Salica, ex presidente della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Radio Bruno a margine della presentazione, presso Palazzo Strozzi Sacrati in Piazza Duomo, del libro di Maurizio Francini intitolato ‘Coverciano, una leggenda che continua’. Queste le sue dichiarazioni: “A Firenze ho lasciato il cuore, quando torno fa sempre un effetto straordinario. Coverciano mi ha fatto fare un tuffo nel passato. Il ricordo di Coverciano più nitido è stata la camera ardente per il nostro capitano, Davide Astori. Ricordo un chilometro di coda e tanti campioni che sono venuti qui ad onorare il suo ricordo. Fu un momento molto triste, ma anche straordinario, che ha reso omaggio a un grande campione. Mi manca il calcio? No, il calcio non mi manca, mi manca Firenze. Io e i Della Valle siamo rimasti grandi tifosi, il cuore batte lì”.



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies