Dodò, da deludente a dannoso. Adesso i 18 milioni fanno discutere

"È stato parecchio deludente finora, adesso è diventato dannoso. Ma come si fa a prendere un giallo dopo 4 minuti per una trattenuta?"

La Gazzetta dello Sport si sofferma su Dodò. Colpevole numero uno per la sconfitta della Fiorentina, il brasiliano non sta convincendo e i dubbi aumentano sempre di più:

Ovvio che l’espulsione al minuto 24 di Dodò abbia cambiato la sfida. Due parole sul brasiliano, l’acquisto di 18 milioni che doveva far volare la Viola in fascia, vanno dette. È stato parecchio deludente finora, adesso è diventato dannoso. Ma come si fa a prendere un giallo dopo 4 minuti per una trattenuta a Zalewski a centrocampo? Non contento, ha steso lo stesso Zalewski con un fallo plateale che l’arbitro Giua non poteva non punire. E così ha rovinato la partita della Fiorentina che fin lì aveva tenuto il pallino del gioco, senza per la verità creare un’occasione, fatta eccezione per un tiro dal limite di Amrabat, come al solito il migliore dei suoi, che ha impegnato Rui Patricio



Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Lascia un commento
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies